LA LEGGEREZZA NELLA SCULTURA

Cinque lezioni di due ore ciascuna che intendono analizzare il percorso creativo di grandi artisti contemporanei con l’intento di evidenziare le diverse capacità interpretative nel lavorare e manipolare i diversi materiali: capacità accomunate dal “togliere” fino ad arrivare alla sottigliezza, luminosità e trasparenza dei materiali stessi.

Obiettivo del seminario  è quello di fornire delle chiavi di lettura per comprendere le scelte di stile dei grandi maestri della scultura contemporanea, contestualizzandole nel tessuto sociale, storico e culturale nel quale hanno preso vita.

Si vorrà mettere in luce come il materiale utilizzato per la scultura, per sua natura legato a un’idea di pesantezza, perda sotto le mani sapienti dello scultore la sua naturale durezza per diventare materia plasmabile, malleabile, morbida e flessibile.

Artisti analizzati: Henry Moore, Constantin Brancusi, Alberto Giacometti, Hans Arp, Lorenzo Viani.

Giorno: Giovedì

Orario: 17-19

Lezioni: 5

Data inizio: 15/01/2015

Sede lezioni: Scuola Luigi Settembrini Via Sebenico 1-Roma

Info: info@monicaferrarini.com

UNIVERSARTE