Cheating Patterns

È stata inaugurata venerdì 18 ottobre alle ore 18,00 la mostra di arte contemporanea dal titolo “Cheating Patterns” presso la galleria Spazio 40 in via dell’Arco di San Calisto 40- 00153-Roma. L’evento, inserito nella quarta edizione della Rome Art Week, è stato curato dal critico d’arte Monica Ferrarini di M.F.eventi e ha visto protagoniste le opere di tre artiste internazionali dal comprovato curriculum artistico: Federica Marin, Marlen Peix e Ribana Szutor.

“La mostra propone un racconto visivo che, grazie alla capacità dell’artista, prende le distanze da quelli che sono gli schemi abituali che ognuno di noi adotta e attua e che ci permette soprattutto di rileggere le cose con“colori diversi”, con un approccio nuovo e per questo stimolante.

Ogni realtà da noi percepita è puramente soggettiva e per questo diversa a seconda di come viene vissuta da ciascun individuo, a tal proposito l’opera d’arte attraverso forme, cromie e materia si carica di significati che spaziano da contenuti oggettivi a suggestioni emozionali. 

L’arte, nella sua grande capacità di trascendere la materia, diventa una sfida alla realtà corrente, capace di trasformare in immagini contenuti cariche di significati nuovi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.Cliccando su OK acconsenti al loro impiego.Per maggiori informazioni leggete la nostra Informativa Cookies e Privacy Policy.