Capsule Art Collection

È stato presentato venerdì’ 3 giugno alle ore 17 il volume di arte contemporanea “Capsule Art
Collection-Approfondimenti contemporanei” a cura di Monica Ferrarini ed edito da Gangemi
Editore International presso la sala stampa dell’Editore in via Giulia 142-Roma. In occasione
dell’uscita del libro è stata inoltre inaugurata la mostra dei sei artisti protagonisti del volume in
oggetto, visibile fino al 24 giugno. Presente l’azienda vinicola Casale del Giglio per una
degustazione delle sue migliori etichette. L’intero evento è stato filmato dalle telecamere di Arte 24
“Capsule Art Collection” vuole presentare una ristretta selezione di artisti di grande spessore
culturale e creativo con l’intento di dare il giusto risalto al singolo. Un’occasione di incontro e
confronto diretto che mette in dialogo tecniche e ricerche differenti, dove gli artisti creano
molteplici narrazioni che derivano da prospettive diverse e che affondano le proprie radici in un
background strutturato, padrone della conoscenza della tradizione e per questo capace di andare
oltre con opere stimolanti ed innovative dove quello che emerge è una libertà inventiva, risultato di
una valida disciplina formativa. Ogni opera porta in sé molto di più di ciò che visivamente trasmette
ed ognuna ha bisogno di essere analizzata, studiata, assaporata, indagata nella propria capacità
narrativa fatta di infinite sfumature espressive.
L’intensità e l’originalità dei lavori di questo gruppo eterogeneo dimostra come essi abbiano voluto
e saputo evitare schematismi e/o tendenze del momento per trasformare in maniera prettamente
personale forme d’arte convenzionali sotto la spinta dei propri pensieri e dei sentimenti più intimi.
Un catalogo ragionato, costruito sulla base dell’originalità dei linguaggi visivi e della ricerca
espressiva che vuole comunicare, attraverso un intreccio non caotico di pensieri soggettivi,
atmosfere che danno valore al concetto e opere che hanno molto da raccontare.
Ogni singolo artista, attraverso una rosa selezionata di dieci opere, ci guiderà in territori insoliti, in
un viaggio trascendentale dell’immaginario creativo, distinto dalla realtà materiale con l’intenzione
e la presunzione di mantenere aperto e vivo il dialogo sul contemporaneo, stimolando una curiosità
sul presente e sul futuro al fine di avvicinare il pubblico in maniera semplice e consapevole all’arte
contemporanea.
Artisti partecipanti: Patrizia Almonti, Maurizio Diana, Frederick John Featham, Kirsten Kohrt,
Christina Mitterhuber, Maria Stamati.
Si ringrazia il I Municipio Roma Centro e la Regione Lazio per aver concesso il Patrocinio morale
all’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.Cliccando su OK acconsenti al loro impiego.Per maggiori informazioni leggete la nostra Informativa Cookies e Privacy Policy.