RIFLESSIONI

La mostra si palesa come un accostamento di linguaggi espressivi diversi generati da un intreccio di molteplici pensieri. Ogni opera sprigiona un’atmosfera che va al di là del pensiero di chi l’ha generata, manifestando un’ ampia significazione che permette di andare oltre l’immediato e di riconsiderare “ciò che appare”…La collettiva vuole quindi proporre un’unione e un confronto tra visioni e contenuti differenti, tra diversi codici di comunicazione che vanno a creare nobili e sottili legami tra artista e artista e tra artista e pubblico.